Vai al contenuto principale
Browser supportati
Per utilizzare ASOS, ti consigliamo di utilizzare l'ultima versione di Firefox, Safari o Internet Explorer.

CULTURA POP

LEZIONI DI STILE DA SABRINA

Di Eleanor Dunne, 4 dicembre 2018

Le Terrificanti Avvenuture di Sabrina sono la nostra nuova ossessione di Netflix. OK, all'inizio siamo rimasti in shock considerando quanto è spaventosa rispetto alle versione originale degli anni '90. Ma dopo poco, ci siamo innamorati della storia dello show, dei suoi personaggi intriganti, delle referenze contemporanee e, ovviamente, dello stile incantevole. Dai cerchietti al pizzo in chiave gotica, Sabrina e la sua gang sono davvero di inspirazione per il nostro repertorio invernale. Ecco cinque tendenze chiave che renderanno il tuo look magico, seduta stante. 

The Chilling Adventures of Sabrina Netflix | ASOS Style Feed

Foto: Dean Buscher/Netflix

Street style look of a headband | ASOS Style Feed

Foto: Getty Images

Cerchietto, nuovo supereroe

Ad essere sinceri, le fasce per capelli di Sabrina dovrebbero essere considerate uno dei personaggi principali. Che esca con i suoi amici umani o si scontri contro le Sorelle Sinistre all'Accademia delle Arti Occulte, il suo cerchietto è sempre presente. Se il tuo outfit ti sta dando più problemi di quelli di Batibat, il demone del sonno, questo accessorio potrebbe aiutarti a completare il look. In più, riceve punti extra per aver bannato per sempre gli 'bad hair days'.

The Chilling Adventures of Sabrina Netflix | ASOS Style Feed

Foto: Diyah Pera/Netflix

STreet style image of a lace dress | ASOS Style Feed

Foto: Getty Images

Il pizzo aggiunge drammaticità

Appaiono tantissimi abiti in pizzo nel corso del programma, aiutando ad enfatizzare la realtà gotica. Il nostro preferito è il vestito del matrimonio della mamma di Sabrina indossato da quest'ultima in occasione della festa di Halloween della sua amica (e del suo Battesimo Oscuro). Anche se il 31 ottobre è ormai lontano, potresti pur sempre presentarti alla prossima festa di Natale con un look ugualmente tenebroso (e cool)...

The Chilling Adventures of Sabrina Netflix | ASOS Style Feed

Foto: Diyah Pera/Netflix

Street style image of a slip dress and shearling coat | ASOS Style Feed

Foto: Getty Images

Lo slip dress che getta l'incantesimo

Nonostante la nuova versione di Sabrina non abbia nulla a che fare con quella di Melissa Joan Hart, ha sicuramente dei richiami alla moda anni '90. Prendi, per esempio, lo slip dress indossato durante il Battesimo Oscuro: nonostante la scena ci abbia tenuto in sospeso per tutto il tempo, dobbiamo ammettere di essere stati distratti da quell'abito almeno per un secondo. Opzione da prendere in considerazione per il prossimo party... Fai come questa street styler e abbinalo ad un cappotto in sherpa.

The Chilling Adventures of Sabrina Netflix | ASOS Style Feed

Foto: Diyah Pera/Netflix

Street style image of a red coat | ASOS Style Feed

Foto: Getty Images

Un cappotto rosso rende tutto migliore

La serie TV è oscura, sia in termini di trama che di grafica. Ma Sabrina riesce a illuminare la scena anche grazie ad un guardaroba eccezionale. Parliamo in particolare del suo cappotto rosso, il quale ci dimostra quanto un look on point possa combattere il freddo, le intemperie ma soprattutto, il (bad) mood invernale. D'altronde faremmo di tutto pur di apparire al massimo del glam e lucentezza questa stagione...

The Chilling Adventures of Sabrina Netflix | ASOS Style Feed

Foto: Diyah Pera/Netflix

Street style image of a Maxmara red coat | ASOS Style Feed

Foto: Getty Images

Collarini scottanti

Dobbiamo confessare, le Sorelle Sinistre sono le nostre nuove icone di stile. È vero, il loro puntiglio su Sabrina è piuttosto diabolico ma risultano così cool quando sono all'opera. Il trio non ci ha solo reintrodotto al rossetto scuro ma anche ai collarini alla Peter Pan (come abbiamo fatto a vivere senza di loro così a lungo?!). Indossali insieme a maglioni chunky e vestiti preppy e lascia che trasformino il tuo look in un batter d'occhio. Come per magia.

CHE NE PENSI DI QUESTO ARTICOLO?