“Chi non vorrebbe fare il fattorino al Grand Budapest, signore?” sono le parole del giovane Zero all’inizio del film. Chi non vorrebbe vivere in un hotel creato da Wes Anderson, dove le valigie degli ospiti sono di Prada (davvero!), i costumi sono di Milena Canonero, già famosa per i vestiti di Marie Antoniette di Sophia Coppola e Arancia Meccanica, e che adesso è anche candidato a ben nove premi Oscar.
Come tutti i film di Wes Anderson, il costume design diventa un vero e proprio personaggio del film ed ecco 4 modi in cui i costumi di Agatha, interpretata da Saorsie Williams, e degli altri avventori del Grand Budapest influenzeranno il tuo guardaroba.